La magia del capodanno a Lubiana

Quello di scoprire le maggiori città europee durante le vacanze di Capodanno è ormai diventato un mio chiodo fisso. Dopo Germania, Malta e Ungheria è arrivato il turno della Slovenia.

Lubiana è perfetta se si hanno pochi giorni a disposizione ma non si vuole rinunciare a un viaggio oltre confine. La capitale slovena sembra quasi essere stata creata dal pennello di un romantico pittore. In questa città il tempo sembra essersi fermato. Nel centro storico, chiuso al traffico, si ha l’impressione che la tanto citata carrozza bianca possa passare da un momento all’altro.

Lubiana vista dalla terrazza del Nebotičnik Skyscraper
Lubiana vista dalla terrazza del Nebotičnik Skyscraper

Perchè scegliere Lubiana?

Abitando nel nord est d’Italia è facilmente raggiungibile in automobile in poco più di un’oretta e mezza. In alternativa ci sono molte compagnie di autobus, come Flixbus o Eurolines, che propongono viaggi a tariffe low cost. Una volta arrivati potete muovervi con bus o taxi, per nulla proibitivi, anzi, noi li abbiamo usati praticamente ogni giorno!

Lubiana è una città adatta ad ogni età.

La sua storia travagliata si respira nelle timide viuzze del centro storico, dove lo stile barocco non passa inosservato. Le maggiori attrazioni turistiche si trovano a pochi passi l’una dall’altra e si riescono a visitare in poche ore. Dai piccoli mercatini agli eleganti caffè lungofiume, per i più golosi abbondano le pasticcerie. Il bar pasticceria Fetiche mette a disposizione della clientela delle copertine per i più freddolosi!

La capitale è alla portata di tutte le tasche.

Noi abbiamo scelto di affittare un appartamento, a pochi chilometri dal centro storico, tramite Airbnb. La cifra che abbiamo pagato ammonta a meno di 30€ a notte a persona. Se amate farvi coccolare non mancano hotel di lusso con Spa. Il trucco è sempre lo stesso, cercate di prenotare con almeno due mesi di anticipo! Potete scegliere di mangiare in una delle numerose bancarelle lungofiume, provando lo street food sloveno oppure rifugiarvi in uno dei ristoranti tradizionali. Noi abbiamo deliziato il nostro palato con una calda zuppa di funghi in crosta di pane al Vodnikov Hram, ai piedi del Castello di Lubiana.

Una delle sale del ristorante Vodnikov Hram
Una delle sale del ristorante Vodnikov Hram
Zuppa ai funghi in crosta di pane al Vodnikov Hram

Se amate il Natale e volete prolungarlo ancora un pò.

Quando si fa sera la città riprende vita attraverso le mille lucine colorate che illuminano ogni strada e ogni edificio del centro storico. Le luminarie si specchiano vanitose sul fiume Ljubljanica. E Lubiana sembra quasi voler trovare una scusa per non andare mai a dormire.

Luci sul fiume Ljubljanica
Luci sul fiume Ljubljanica
Luci Lubiana
Il centro storico di Lubiana nel periodo natalizio

C’è una buona possibilità di svegliarsi e trovare i tetti a punta delle abitazioni ricoperti di neve.

Lubiana ci ha regalato una nevicata nelle nostre ultime ore in città, mentre eravamo alla scoperta di Metelkova, il quartiere underground, quello che mi è rimasto nel cuore.

Metelkova, il quartiere alternativo di Lubiana
Metelkova, il quartiere alternativo di Lubiana, sotto la neve

Se vi stancate di Lubiana potete fare una gita fuori porta e visitare le grotte di Postumia, il castello di Predjama o il lago di Bled. In alternativa potete rilassarvi in uno dei famosi stabilimenti termali, il tutto a poche ore d’automobile dalla capitale.

Perchè non scegliere Lubiana?

Se il vostro desiderio è quello di passare il Capodanno lontano dai vostri connazionali. Proprio per la vicinanza con il Bel Paese la capitale slovena è presa d’assalto dagli italiani. Durante i nostri quattro giorni a Lubiana ho sentito parlare più italiano che sloveno. A noi è addirittura capitato di trovare dei gruppi di amici, quando si dice “come è piccolo il mondo”.

Se non resistete alle basse temperature. Nel periodo di Capodanno il termometro sale difficilmente sopra lo zero. Guanti, sciarpa e cappellino non possono mancare nella vostra valigia! In compenso Lubiana ci tiene a voi e vi offre tanto Vin Brulè (quello bianco è favoloso) e cioccolata calda per combattere il gelo.

Il nostro Capodanno

La sera di Capodanno si può scegliere fra quattro diverse piazze, ognuna delle quali propone un intrattenimento musicale di genere diverso. Noi, dieci giovani poco più che ventenni, abbiamo organizzato un cenone al calduccio del nostro appartamento, in attesa dello scoccare della mezzanotte. La coda per entrare nelle discoteche della città era molto lunga e gli ingressi partivano dai 20€. Klub Cirkus, Top Six Club e Nebotičnik Skyscraper sono i locali più alla moda per andare a ballare. Degli ultimi due ne parlo nel post dei Rooftop Bars a Lubiana.

P.S. E se sei un’amante della birra non perderti la visita alla Birreria Union!

La sera di Capodanno
La sera di Capodanno
Se ti è piaciuto il post...Condividilo!

2 thoughts on “La magia del capodanno a Lubiana

  1. Ciao Martina! Andrò a Lubiana proprio questo mese, un weekend! Spero di trovarla ancora illuminata dalle luci natalizie, che dà alla città sempre quel tocco di magia. Abbiamo prenotato l’alloggio con airbnb anche noi, sempre una convenienza!

    1. Ciao Giulia! Certo, Airbnb è conveniente e ti permette di conoscere persone gentilissime e farti dare qualche consiglio dai locals! Non so fino a quando resteranno le luci di Natale, sicuramente il Castello sarà illuminato e secondo me è lo scorcio più suggestivo della città. Se ti piace l’arte e lo stile underground ti consiglio di visitare il quartiere di Metelkova! Buon weekend sloveno, poi fammi sapere se ti è piaciuta la città 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *